SoloLibri

SoloLibri

L’irlandese Liz Nugent ha scritto un noir calibrato, che non si limita alla psicologia dei personaggi, ma rende l’Irlanda una delle protagoniste del romanzo, tanta la sua penna spazia sui paesaggi, su Dublino, su convitti per orfanotrofi.

Oliver Ryan assomiglia moltissimo a Tom Ripley, amorale, ingegnoso, amante del bello e delle comodità: Liz Nugent legge e rilegge le opere di Patricia Highsmith e si nota.

Una donna viene ritrovata stesa in cucina, il suo nome è Alice, ha cinquantadue anni, è la moglie del grande scrittore ed è morta. L’ha uccisa il marito.

Liz Nugent scava nella storia tra gli amici, i parenti, finanche il fratello di Alice, Eugene, autistico, che Oliver non ha voluto in casa, con grandissimo dolore per la moglie.

I personaggi che raccontano di Oliver Ryan sono tanti: gli amici del collegio, Michael, l’amico gay di gioventù, Moya, la vicina di casa, Barney, l’ex fidanzato di Alice.

Neanche ci prova realmente Barney a tenersi Alice, completamente presa dallo scrittore, nome d’arte, Vincent Dax; non tiene il passo, il matrimonio con Ryan farà di Alice una donna stimata e famosa e pur dicendole che il nuovo fidanzato le nasconde segreti e bugie, Barney si fa da parte, anzi cerca di diventare amico di Ryan, cosa impossibile, giacché il nostro “eroe” ritiene Barney un fallito servitore di birre.
Nel tempo le lettere con Alice si fanno sporadiche, poi si sposa e con la nuova famiglia dimentica la ricca e famosa coppia.

Ryan è almeno fedele? Macché, tradisce la moglie in modo seriale, addirittura si fa un’amante di nome Moya, vicina di casa e migliore amica della moglie, una relazione che porta Moya, superati i cinquanta, ad accettare botox e silicone, pur di piacere allo scrittore di grido che la sta definitivamente lasciando.

Poi c’è un ricordo che accomuna quasi tutti, tranne Moya e pochi altri: quando erano ventenni vigorosi, gente ricca, assolutamente non avvezza ai lavori manuali, Ryan stava con la bellissima Laura, che lasciò senza fornire spiegazioni.

Laura gli aveva rivelato di essere incinta: questa notizia lo aveva reso pazzo di dolore, al punto da fornire una cifra consistente all’ex fidanzata, affinché non tenesse il bambino, ma… le cose erano andate diversamente?

Qual è la verità su Oliver Ryan? Qual è Il mistero di Oliver Ryan?
Il segreto di quest’uomo vi lascerà senza parole.

© Riproduzione riservata